ARREDOBAGNO MODERNO: COMPONIBILITÀ, STILI E COLORI

1. Mobili modulari

Il principio della modularità sta nel creare un set di singoli elementi (moduli) facilmente combinabili fra essi. Diciamo che è come giocare con le Lego.

Di solito ogni modulo è disponibile in diverse larghezze, altezze, profondità in base anche allo scopo di utilizzo. Allo stesso tempo, un piccolo set di arredo bagno può includere tre o quattro articoli (moduli), ognuno dei quali è presentato in due o tre misure.

All'interno del nostro catalogo di mobili da bagno della BMT Bagni troverete una vasta gamma di moduli per ogni collezione, con una miriade di finiture moderne per ogni modulo.

2. Stile unico

Oggi il concetto di bagno è molto cambiato e allo stesso modo è cambiato anche il modo di arredare un bagno. C'è addirittura chi definisce questa stanza "sala da bagno".

Infatti, i mobili per riporre vari accessori da bagno sembrano ultimamente un comodino o una toletta della camera da letto. Ciò ti consente di unire stilisticamente il bagno a tutta la casa, come per esempio alla camera da letto, il che, tra l'altro, è sempre più cercato.

3. Semplicità

Oggi nell'arredobagno fanno tendenza moduli sospesi, forme geometriche semplici ed ante eleganti. Il design e la comodità, "fanno eco" ai sanitari e rubinetti moderni e tecnologici. Un connubio di design semplice e alta funzionalità.

Nei piccoli bagni si opta sempre più per un arredo bagno minimalista, meglio se in combinazione con sanitari sospesi.

Nota: negli ultimi anni resta indubbia la tendenza di rinunciare quasi completamente ai mobili bombati, maniglie sporgenti e ricchi decori. Fanno tendenza semplicità e linearità.

4. Materiali naturali

Oggi vanno di moda i mobili bagno impiallacciati o comunque rivestiti di materiali a imitazione di legno naturale. Queste finiture rendono l'ambiente bagno ancora più caldo e armonioso.

I top più “cool” sono quelli in pietra naturale, cemento, legno massello o in materiali che li imitano, meglio se con la vasca già integrata.

5. “Farcitura” intelligente

Ti consigliamo di prestare attenzione non solo al design, dimensioni, colore dell'arredo bagno, ma anche a come sia organizzato dentro il mobile da bagno.

Cassetti spaziosi a estrazione totale con l'apertura push-pull (per aprire il cassetto, basta pigiare su di esso), divisori e vaschette interni ti aiuteranno ad organizzare meglio lo spazio e mettere in ordine vari accessori, prodotti cosmetici, spazzole ed altre cose di igiene personale.

6. Colori naturali

Le sfumature naturali dominano le tendenze dei mobili bagno oggi. Le nuance di verde, sabbia, terra e celeste sono popolari. Di conseguenza, il beige è ancora nella gamma di colori alla moda. Il beige va bene da solo, ma anche in combinazione con altre tonalità naturali.

Amatissimi dai designer sono anche diverse sfumature di grigio, dal più scuro antracite al più chiaro pietra o nebbia che si abbinano bene anche al rosa che ultimamente ha conquistato anche l'ambiente bagno.

7. Specchi minimalisti

Gli specchi con ripiani in vetro a giorno hanno lasciato spazio alle eleganti specchiere rettangolari con una cornice sottile o, ancor meglio, senza cornice. Sono semplici, ma lineari e retroilluminati che fanno effetto.

Nuova soluzione che sta prendendo piede è quella delle specchiere poggiate su una mensola, eleganti e funzionali.


Altri articoli