IdeeArredo - il network dell'arredamento per tutta la casa

Ligne Roset
Ligne Roset
Fondata nel 1860 da Antoine Roset, il nonno dell'attuale presidente della società, la società Roset è un esempio tipico dello sviluppo che può operare un'industria artigianale minacciata dal cammino del progresso. Nel 1880 Antoine Roset si installa a Montagnieu, luogo ideale per l'azienda che trae vantaggio dalla vicinanza delle foreste di faggi, dalla "Chartreuse de Portes" e dalla forza idraulica prodotta dal mulino ad acqua sul fiume "La Brivaz". L'azienda si specializza, nel corso degli anni, nella fabbricazione dei bastoni e degli ombrelli in legno curvato. Nel frattempo, l'evoluzione delle abitudini obbligherà Roset a trasformare le sue attività e concentrarsi nella fabbricazione di sedute in legno e divani in stile. Nel 1936, l'impresa Roset produce i primi divani imbottiti e si orienta dal 1946, verso l'imbottito moderno e l'arredamento della collettività. Con un atto del 19 marzo 1946, Emile Roset e suo figlio Jean creano la società in accomandita a responsabilità limitata "Veuve A. Roset". Erano i soli soci dell'epoca, con un capitale di FF.15.00. Nasce la filiale Italiana che attualmente vanta 150 punti vendita autorizzati ed un team di 15 persone tra l'ufficio di Milano e gli agenti di zona. Oggi Roset S.A. con 5 filiali commerciali in Italia, USA, Germania, Svizzera e Inghilterra, dispone di 8 unità produttive, 150.000 mq. coperti riscaldati ed attrezzati con macchinari moderni anche in materia di sicurezza e di igiene.Queste unità produttive sono tutte installate nella regione lionese. Questa espansione non deve niente al caso: essa consacra la messa in opera di un progetto d'impresa che si articola in 3 principi: - Privilegiare la ricerca estetica per contribuire al miglioramento del contesto di vita dei nostri contemporanei in Francia e all'estero. - Innovare fortemente le nuove tecniche di industrializzazione. - Dominare la commercializzazione dei prodotti con l'aiuto di una rete di distribuzione fedele per servire meglio il consumatore finale.All'applicazione di questi principi presiede uno spirito di collaborazione sia nei riguardi del dipendente che nei riguardi degli operatori economici esterni: distributori, fornitori, creativi e pubblicitari. LA CREAZIONE: È affidata a grandi nomi del design internazionale come Inga Sempé, Pierre Paulin, Peter Maly, Didier Gomez, Pascal Mourgue, Eric Jourdan, Jean Charles de Castelbajac...